Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Immagine coppaitalia2015 SkirollSul Monte Bondone è calato ufficialmente il sipario sulla stagione agonistica dello Skiroll, con l’ultimo atto della Coppa Italia che ha avuto il compito di assegnare lo scudetto 2015. Una sfida sugli 11 km a tecnica classica con partenza mass start, che ha avuto come centro nevralgico il comune di Garniga Terme.
A primeggiare nel 1° Trofeo Skiroll Garniga Terme. che ha visto al via nelle varie categorie ben 180 partecipanti provenienti da tutta Italia, un fondista che è cresciuto agonisticamente su queste piste, ovvero l’alfiere delle Fiamme Oro Luca Orlandi, capace di vincere in solitaria la gara organizzata dal Team Futura. Sul traguardo ha preceduto di 44 secondi il bergamasco Richard Tiraboschi, che ha superato allo sprint il suo conterraneo, ora con passaporto trentino, Bruno Carrara. Grazie ai punti ottenuti con il secondo posto Tiraboschi si è aggiudicato così la Coppa Italia 2015 assoluta, la prima della sua carriera, superando in classifica generale il cuneese Emanuele Becchis, che aveva un vantaggio prima del via di 40 punti, ma giunto alle Viote del Bondone solo in quattordicesima piazza.
In campo femminile altra affermazione trentina, o meglio solandra, grazie a Cristina Delpero del Monte Giner, che ha vinto allo sprint la sfida ladies che si disputava su un percorso di 8 km.

Nelle altre categorie da segnalare l’affermazione di Guido Masiero su Vittorio Torchitti sugli 8 km della categoria over 60, quindi Riccardo Lorenzo Masiero del Montebelluna e Giulia Cozzi del Bobbio fra gli juniores. Nella categoria allievi sui 3000 metri successo per Giacomo Missana del Monte Cervino e per Laura Mortagna del Montebelluna, quindi sui 2000 metri della categoria ragazzi per Giulia Leonardo del Monte Cervino e per Cristian Mosconi del Monte Giner fra i ragazzi. Fine fra gli esordienti hanno primeggiato Vittoria Cena del Monte Cervino e Maj Sedmak del Mladina Trieste.
Nella graduatoria per società affermazione del sodalizio organizzatore Team Hartmann con 6861 punti, davanti allo Skiroll Monte Cervino con 2911 e allo Sci club Montebelluna con 2872.

A Garniga Terme si è tenuta a battesimo una nuova disciplina sportiva, ovvero il km sprint di skiroll, in una gara promozionale che ha fatto da prologo alla finalissima di Coppa Italia che ha decretato gli scudetti 2015.
Una gara veloce e piacevole da ammirare, quella che il team Futura ha allestito nel tratto di 1000 metri in leggera salita sul rettilineo che precede l’abitato di Garniga, disputata nella formula delle due manche per somma di tempi e dove a primeggiare è stato il vicentino di Canove di Roana, Marco Mosele davanti a Marco Corradin ed a Alessio Berlanda.


Guarda qui tutti i risultati e le classifiche 

logo1-fihplogo2-fihpfirsnlogo4-fihp