Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

La Giustizia Sportiva Federale assicura il rispetto dei principi dell'Ordinamento Giuridico Sportivo, a cui lo Stato riconosce autonomia, quale articolazione dell'Ordinamento Sportivo Internazionale facente capo al Comitato Olimpico Internazionale. 

Gli Organi di Giustizia della FIHP operano con riferimento ai principi dell'ordinamento giuridico sportivo, delle disposizioni dello Statuto e dei Regolamenti Federali, per assicurare la corretta organizzazione e gestione delle attività sportive, il rispetto del "fair play", la decisa opposizione a ogni forma di illecito sportivo, frode sportiva, all'uso di sostanze e metodi vietati, alla violenza sia fisica che verbale e alla corruzione. Gli organi agiscono nel rispetto dei principi di piena indipendenza, autonomia e riservatezza. 

La giustizia sportiva federale è regolamentata dagli articoli dello Statuto dal n. 59 al n. 68 e dal Regolamento di Giustizia e Disciplina. 

Il principo fondamentale della Giustizia sportiva è quello del doppio grado di giudizio.

Le funzioni inquirenti sono attribuite al Procuratore Federale

I Giudici Sportivi Territoriali (GST) sono costituiti presso i rispettivi Comitati Regionali e giudicano in primo grado nella omologazione delle gare sul territorio di competenza.

I Giudici Sportivi Nazionali (GSN) sono organi di primo grado nella omologazione delle gare e su tutti i fatti inerenti la disputa delle gare.  C'è un Giudice Sportivo Nazionale e un supplente per ogni settore federale.

La Corte Sportiva di Appello (CSA) è organo giudicante di secondo grado sugli appelli interposti avverso le decisioni dei Giudici Sportivi. 

Il Tribunale Federale (TF) giudica in primo grado su tutti i fatti rilevanti per l'ordinamento sportivo in relazione ai quali non sia stato instaurato né risulti pendente un procedimento dinanzi ai Giudici sportivi nazionali o territoriali.

La Corte Federale di Appello (CFA) giudica in secondo grado sui ricorsi proposti contro le decisioni del Tribunale federale. 

 

 

INVITO PUBBLICO A MANIFESTARE INTERESSE PER LE POSIZIONI

   NEGLI ORGANI DI GIUSTIZIA ENDOFEDERALE E NELLA PROCURA FEDERALE    

Testo invito allegato A - fac simile domanda
Pubblicato 17 novembre 2015 Scade il 26 novembre 2015
25/01/2016 Esito verifica dal parte della Commissione di Garanzia

 

 

 Codice di Giustizia Sportiva del CONI

LA STRUTTURA

 

UFFICIO GIUSTIZIA SPORTIVA:    
06-91684005 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  Segreteria Mara Passavanti
     
PROCURA FEDERALE:     
  Procuratore Federale  Avv. Emiliano Fasulo
  Sostituto PF Avv. Adriano Izzo
     
GIUDICI SPORTIVI NAZIONALI:    
Artistico: Giudice: Dott. Marcello Bicini
  Supplente : Avv. Emiliano Amato
Corsa: Giudice: Avv. Claudio Danese
  Supplente : Avv. Vincenzo Di Censo
Hockey: Giudice:  Avv. Gregorio Stanizzi 
  Supplente : Avv. Antonio Buttazzo
     
CORTE SPORTIVA DI APPELLO:     
  Presidente Avv. Enrico Valentini
  Componente Avv. Maria Goffredo Barbantini  
  Componente Avv. Rocco Quartuccio
  Componente Avv. Maurizio Colangelo
  Componente Suppl. Avv. Gianluca Simeoni
  Componente Suppl. Avv. Augusto Di Marziantonio
     
TRIBUNALE FEDERALE:     
  Presidente Avv. Pierfrancesco Bruno
  Componente Avv. Valerio Cioni
  Componente Avv. Alessandro Giorgetta
  Componente Suppl. Avv. Filippo Cece
  Componente Suppl. Avv. Andrea Giugni
     
CORTE FEDERALE DI APPELLO:    
  Presidente Avv. Enrico Valentini
  Componente Avv. Augusto Di Marziantonio
  Componente Avv. Gianluca Simeoni
  Componente Suppl. Avv. Maria Goffredo Barbantini
  Componente Suppl. Avv. Rocco Quartuccio
     
COMMISSIONE DI GARANZIA:    
  Presidente Avv. Lucio Ghia
  Componente  Avv. Federico Bonoli
  Componente Avv. Eraldo Liberati
     
GIUDICI TERRITORIALI:    
 Abruzzo: Giudice  Paolo Baiocchetti
 Calabria: Giudice Giuseppe Lammendola
 Campania: Giudice  Giovanni Allegro
 Emilia Romagna: Giudice  Fabio Armani
Friuli Venezia Giulia: Giudice Bruno Marelli
Lazio: Giudice Maria Francesco Spanò
Liguria: Giudice Antonio Dimichino
Lombardia: Giudice  Ermes Sporchia
Marche: Giudice  Luciano Giordani
Molise: Giudice Salvatore Ragone
Piemonte: Giudice  Nemio Nicola Giuliano
Puglia: Giudice  Sabino Marsico
Sardegna: Giudice  Sergio Cassanello
Sicilia: Giudice Claudia Cuglitori
Toscana: Giudice Marco Sabatelli
Umbria: Giudice  Gian Vito Ranieri
Veneto: Giudice  Fernando Cigaia

logo1-fihplogo2-fihpfirsnlogo4-fihp