Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

unnamedPenultima giornata di Campionato quest’ oggi, in realtà l’ultima per il Team Azzurro; domani, ultimo giorno di Mondiale, sarà infatti dedicato alle Battle Slide e il Free Jump, specialità alle quali nessun azzurro convocato prenderà parte.

Le competizioni di oggi sono state invece le Battle Slalom, iniziate come da programma, nella prima mattinata con i quarti, semifinali e conseguenti finali per le categorie Junior.

Gli azzurrini che si sono battuti per il tricolore sono Alessandro Lissoni e Lorenzo Degli Agostini. Il primo purtroppo non riesce ad entrare nella rosa dei semifinalisti e nella classifica finale non va oltre la sesta posizione mentre il collega Degli Agostini arriva sì in finale, ma non riesce ad intaccare la muraglia cinese dei tre atleti asiatici e si piazza quarto. Prova comunque degna di nota.

Nel pomeriggio si sono battuti i Senior maschi e femmine.

Per noi scende in pista Valerio Degli Agostini che fa un’ ottima gara dal punto di vista dello stile e riesce ad arrivare fino alla finalona che si gioca contro i due fratelli russi Timchenko e il cinese Haoqin. Per qualche piccola sporcatura ed una lieve caduta però, non riesce a spuntarla e si piazza al quarto posto. Lorenzo Guslandi, arriva in semifinale, ma anche lui, per qualche errore di troppo, non l’oltrepassa rimanendo fermo in quinta posizione.

Al termine delle performance, si sono svolte le cerimonie di premiazioni per la Speed Slalom, Pair, Classic Slalom e Battle Slalom.

Il bilancio azzurro di questo Mondiale è 2 ori, 1 argento e 1 bronzo.

Consulta le classifiche qui.

logo1-fihplogo2-fihpfirsnlogo4-fihp