Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Gruppi Jeunesse VENERDI 2 Copertina FIHP 620X350Nella seconda giornata di gare assegnati i titoli dei Piccoli Gruppi Divisione Nazionale ai Magic Roller di Bologna e dei Gruppi Jeunesse a Italian Show

Nei venti secoli della sua millenaria storia la latina via Emilia, che lambisce l’impianto del Palasport Bigi nel cuore di Reggio Emilia, ha visto il trascorrere di intere epoche e di infiniti accadimenti: milioni di ruote che negli anni hanno trasferito popoli e merci, oggi trasportano l’eleganza e lo spettacolo del mondo dei Gruppi di pattinaggio artistico.
E una pietra miliare l’hanno senza dubbio piantata i mille e mille pattinatori che stanno solcando in questo week end il capoluogo emiliano in occasione del Campionato italiano Gruppi Spettacolo e Sincronizzato – Coppa Risport giunto oggi alla seconda giornata di gare.
Non siamo ancora entrati nel vivo della manifestazione, con i titoli assoluti che saranno assegnati tra sabato e domenica, ma quanto abbiamo visto finora, insieme agli oltre tremila spettatori entusiasti presenti sugli spalti, è già valso abbondantemente il prezzo del biglietto.
Le gare di oggi erano quelle delle categorie giovanili jeunesse (ragazze e ragazzi che, per intenderci, a malapena arrivano ai diciassette anni) e della Divisione Nazionale (una sorta di seconda serie) ma il livello artistico e tecnico che si è osservato è stato di primissimo piano con livelli di eccellenza degni delle categorie superiori. E’ la dimostrazione che il movimento sta crescendo in maniera continua, vorticosa, quasi iperbolica, conquistando platee sempre più vaste ed interesse sportivo sempre maggiore al punto da rendere prevedibile a breve l’ampliamento del ventaglio dei titoli tricolore.
La cronaca inizia con il titolo dei Piccoli Gruppi Divisione Nazionale con una gara in crescendo nelle emozioni e nei risultati. Prende subito i voti più alti il gruppo Alchimia dell’ASD Pattinaggio Albignasego (PD) con “Tree of Life” una prova interessante che ha visto rappresentare la stretta connessione tra madre terra e l’universo, con radici di terra e radici di cielo. Giusto il tempo di gioire che i Division della Pattinaggio artistico Portogruaro (VE) con un originalissimo ‘Falso d’autore’ conquistano una vera, seppur temporanea, vetta della classifica. Ma ancora non è scesa in pista la ASD Magic Roller con l’omonima formazione di Bologna, qui quasi di casa, che in barba all’entrata in pista numero 17 di venerdì 17, pattina una splendida ‘Lacrima d’amor perduto’ e, prendendo spunto dalle 25 parole del suo testo, “arriva il tempo della riscossa” che porta al collo di questo straordinario Gruppo la medaglia d’oro tricolore.
La serata si chiude con i Gruppi Jeunesse, il futuro del movimento, le nuove leve che rivedremo sicuramente tra una manciata di anni conquistare le vette (e le medaglie) internazionali.
I migliori gruppi entrano in pista a gara avanzata rendendo il finale trascinante e di altissimo livello artistico. In una manciata di minuti, ravvicinate tra loro, gareggiano le formazioni più titolate, quasi tutte in rappresentanza delle regioni del nord-est, anzi di una piccola ma precisa quanto preziosa porzione del nostro stivale che, per tradizione, sforna l’eccellenza del pattinaggio italiano. E il gruppo vincitore, con una prova strappa applausi, non poteva avere nome più azzeccato per portarsi a casa il titolo tricolore: Italian Show. Il Gruppo della Skating Mottense (TV) ha interpretato divinamente il brano “Tra le pagine” e con carta, forbici, graffette e nastro adesivo ha saputo creare una vera magia che gli è valsa la medaglia d’oro. In seconda posizione si è classificato il Gruppo Fashion della Bassano New Skate (VI) che con “A mezz’aria” trova, dopo la pioggia ed il temporale, il sereno disegnato dall’arcobaleno! Ottima prova ed un pizzico di delusione per il Gruppo campione in carica dei Division di Portogruaro che sporcano con qualche caduta di troppo la prova “Al cuor non si comanda” e raggiungono il terzo gradino del podio.
Domani sarà una giornata avvincente che assegnerà ben tre titoli pesanti. Si parte a mille con i Quartetti per poi passare alla gara del Sincronizzato Junior che farà da preludio al gran finale con la sfida riservata ai Grandi Gruppi.
Tutto l’evento è ripreso in diretta streaming sulla FihpTv mentre la Rai prevede la trasmissione sui propri canali Raisport di una sintesi differita con le più belle immagini delle gare.
Segui sul sito e sui social Fihp tutte le gare, guarda qui tutti i risultati e consulta il sito ufficiale della manifestazione per le info.

logo1-fihplogo2-fihpfirsnlogo4-fihp